qualita

Calendario

RIASSUNTO DELLE ULTIME GARE

Ecco un breve riassunto delle ultime gare disputate dalle nostre squadre prima della pausa natalizia.

UNDER 17M: VOLLEY FINALE - NOVA VOLLEY: 3/0
Viaggiano a punteggio pieno i ragazzi di Paroli che, dopo due gare, hanno sei punti con un solo set perso. Non c'è stata storia per il Nova Volley di Imperia che viene liquidato da Folliero e compagni con i seguenti parziali: 25/15 - 25/10 - 25/13

SERIE C F: LEGENDARTE FINALE - GOLFO DI DIANA: 3/0
Continua inarrestabile la cavalcata della nostra prima squadra femminile che, laureatasi campionessa d'inverno, vince anche la prima gara di ritorno contro la squadra allenata da Mister Pontacolone. Ora le ragazze si godranno un po' di riposo (assolutamente meritato) per le vacanze natalizie.

SERIE C M: GRAFICHE AMADEO SANREMO - AVIS VOLLEY FINALE: 0/3
Grande soddisfazione anche dalla squadra di Paroli che gioca una intensissima e tiratissima partita in trasferta a Sanremo. "Partita sempre giocata sul filo del rasoio - commenta il Cuoco - con ben due set terminati ai vantaggi (29/31 il primo e 25/27 il terzo). Nota di merito per Mattia Pievani che ha disputato una delle sue migliori gare finora. Buone giocate anche da parte dei due ricettori Gallo e Mantero A. e ottime le entrate di Folliero in seconda linea su Mantero D. Non era sicuramente una partita facile vista l'esperienza di alcuni giocatori avversari e visto il campo difficile, ma siamo riusciti a portare a casa un gran risultato".

UNDER 14 F: CASA DEL MOBILE CARCARE - VOLLEY FINALE: 0/3
Bellissima vittoria per le ragazzine di Carle che, dopo la prima sconfitta in casa, si riscattano subito e ottengono i primi tre punti in classifica ai danni del Carcare allenato da Elisa Torresan.

UNDER 13 F: VOLLEY FINALE - MAREMOLA: 0/3
Esordio amaro per l'under 13 che non riesce ad esprimersi al meglio e, complici i troppi errori, regalano molti punti alle cugine pietresi. Ci rifaremo nel prossimo anno! 

UN SABATO DA RICORDARE

 

Belle vittorie per entrambe le prime squadre con la sorpresa della serie C maschile che espugna la capolista Sant’Antonio in trasferta. “Era una partita difficile, - ci racconta Davide Mantero – perché si giocava in casa della prima in classifica, una squadra giovane e attrezzata, infatti ci abbiamo messo un set intero per prendere il ritmo giusto della partita. Dopo aver perso il primo, ne siamo usciti da squadra unita e solida, riuscendo a fare un gran risultato e portando a casa tutti e tre i punti”. Infatti, dopo aver vinto il secondo e il terzo set lasciando gli avversari a 16, i nostri ragazzi si sono portati a casa anche il quarto set grazie ad alcuni muri spettacolari di Scalia sul finire del set, quando ancora la situazione era punto a punto. “Ora, - continua il nostro palleggiatore titolare – si pensa già alla prossima partita perché il campionato è lungo e sarà sicuramente una battaglia fino alla fine!”.

La serie C femminile ha invece ospitato il Celle Varazze, una squadra molto insidiosa, orfana però del palleggio e di uno dei due centrali titolari. Giorgia Moraglio il nostro libero commenta così la gara: “E’ stata una partita preparata bene da Davide e noi siamo state brave a seguire le indicazioni che ci erano state date. Il Celle è una squadra che difende tantissimo e sbaglia poco, noi abbiamo avuto la pazienza necessaria e questo ci ha permesso di ottenere un buon risultato e i tre punti”. Quindi si vola sempre più in alto, complice anche la gara in meno delle nostre dirette inseguitrici.

 

UN ALTRO SABATO SUPER PER LE SERIE C!

SERIE C FEMMINILE: LEGENDARTE FINALE - COGOLETO: 3/1 (25/18 - 25/27 - 25/12 - 25/21)

Quarta partita del campionato e quarta vittoria per le ragazze di Bruzzo e Casanova che riescono a tenere botta e guadagnare altri tre punti pieni. Dopo un primo set combattuto, vinto dalle nostre 25/18, nel secondo set l'attenzione è calata un po' e ci siamo ritrovate a fare un po' troppi errori fintanto ad arrivare ai vantaggi. Il set è poi stato vinto dalle avversarie per 25/27. Terzo set abbastanza facile per Linda e compagne, terminato a 12 in nostro favore. Un po' di problemi, di nuovo, nel quarto set dove con un po' di alti e bassi si è arrivato poi alla vittoria per 25/21. "E' stata una partita molto importante e impegnativa, soprattutto dal punto di vista mentale. Loro sono molto brave in difesa e noi siamo state talvolta un po' contratte e tese, e questo si è visto in campo", ci dice il nostro jolly Lucia Riolfo, "Per fortuna siamo riuscite a portare a casa comunque i tre punti pieni!".

SERIE C MASCHILE: VALDIMAGRA - AVIS FINALE: 1/3 (25/20 - 22/25 - 18/25 - 20/25)

"Abbiamo affrontato una squadra giovane e ambiziosa con un gioco veloce e fisicità importanti, in un campo dove non è raro lasciare dei punti - ci dice Giovanni Testa, intervistato al termine della gara - Dopo aver preso le misure, nonostante qualche errore di troppo, ne siamo venuti fuori con grinta e compattezza. Siamo tutti molto soddisfatti del risultato! Da segnalare, secondo me, la prestazione del giovane Federico Gallo. Ora ci aspetta una pausa prima di incontrare, a dicembre, il Sant'Antonio che è al momento primo in classifica a punteggio pieno". 

SERIE C FEMMINILE SEMPRE PIU' SU

CONTROCORRENTE NLP - VOLLEY FINALE: 0/3 (13/25 - 12/25 - 18/25)

Un'altra tonda vittoria per le ragazze della prima squadra femminile che vincono 3/0 contro il fanalino di coda, NLP Sanremo. Una partita quasi senza sbavature pur senza la rosa completa. Ecco che cosa ci racconta Camilla Ceri che ha giocato da titolare dal primo minuto della gara: "Siamo state sicuramente molto costanti i primi due set, ci siamo aiutate a vicenda e abbiamo trovato il giusto compromesso tra ordine ed equilibrio. Nonostante mancasse Linda, che è uno dei nostri punti di riferimento in campo, siamo riuscite ad essere una squadra e a supportarci senza farci prendere dal panico. L'ultimo set abbiamo faticato un po’ ma alla fine siamo riuscite a portare ugualmente a casa la partita". E per quanto riguarda il futuro aggiunge: "Siamo un bel gruppo e riusciremo sicuramente a raggiungere un ottimo risultato!"

UN SABATO MOLTO POSITIVO PER LE NOSTRE PRIME SQUADRE

Foto di Dany Vigo.

Un sabato decisamente positivo per le nostre serie C che strappano entrambe la vittoria sugli avversari. 

La serie C maschile chiude subito il capitolo Albisola, vincendo la prima gara casalinga contro V.B.C. Savona per 3/1. Dopo un primo set in discesa vinto 25/13 e un secondo set con qualche difficoltà in più ma portato a casa (25/21), purtroppo verso la fine del terzo set i troppi errori hanno lasciato spazio agli avversari che ne hanno approfittato per chiudere ai vantaggi 24/26. Quarto set iniziato maluccio ma subito ripreso grazie ad un provvidenziale ingresso in campo di Luca Ortacchi che, a qualche mese dall'intervento alla spalla, è ritornato in campo pronto a fare la sua parte e a dare una mano alla squadra nei momenti di bisogno. "Erano tre punti molto importanti, - ci dice Luca - sia per la classifica, sia per il morale. Siamo riusciti a battere meglio rispetto alla prima gara e siamo riusciti a rimanere concentrati anche nei momenti di difficoltà. Ora pensiamo alla prossima gara a Spezia dove sarà necessario sicuramente usare molto la testa". Ottimi gli ingressi di Folliero e di Giovanni Testa. 

La serie C femminile vince 2/3 in casa dell'Albisola contro una formazione davvero molto tosta. Vediamo com'è andata. Primo set partenza a razzo 6 a 1 per le nostre. Avversarie un po' contratte, mentre noi abbiamo centrato a pieno tutte le indicazioni di Bruzzo. Un po' di calo verso la fine, con una risalita anche di punteggio di Albisola, ma un bel muro ha chiuso il parziale con punteggio di 23/25. Il secondo set è stato molto simile al primo ma più combattuto. Botta e compagne hanno comunque tenuto un ritmo molto alto e non è per niente facile strargli dietro, in più la nostra Cafagno non era al massimo della forma fisica, anche se in seconda linea ha tenuto comunque molto bene. Ottima Moraglio in difesa, aiutata da Riolfo di nuovo nel doppio ruolo libero/attaccante. Sericano e Damonte splendida prestazione in fase offensiva, con un capitan Caiazzo molto ordinata ed Elena Gaia che è stata bravissima nella distribuzione dei palloni. Set terminato poi 20/25 per noi. Nel terzo set c'è stato un calo da parte nostra sia in ricezione, sia al servizio per cui Albisola ha potuto attaccare molto di più dal centro, cosa che ci ha mandati in crisi con conseguente vittoria di Albisola per 25/23. Purtroppo, sull'onda del terzo set, anche nel quarto abbiamo giocato un po' peggio che ad inizio gara: calata la precisione, è un po' mancata la corretta distribuzione del gioco e il set si è concluso 25/18. Non era facile rientrare in campo per il quinto e conclusivo set ma le nostre ragazze, trascinate da una super Linda e super Greta sono state determinate e, grazie all'ottimo gioco, sono riuscite ad avere la meglio vincendo 6/15. Da segnalare l'esordio per Letizia Betti, classe 2005 in una partita davvero molto tosta. Una grandissima prestazione corale di tutta la squadra che ci fa rimanere in prima posizione a due punti sulla seconda. Un ottimo esordio per le ragazze di Bruzzo che escono vincenti da tre partite iniziali contro avversarie temibili.