qualita

Calendario

Classifiche

UNDER 14 FEMMINILE: SI VOLA ALLE FINALI TERRITORIALI

di Alberto Calandriello

Continua senza intoppi il cammino delle ragazze Under 14 del VT Finale, che domenica 10\03
hanno staccato il biglietto per le finali provinciali con una doppia vittoria.
La squadra di Coach Casanova, dopo aver concluso la Regular Season a punteggio pieno, tra le
mura amiche del PalAlessia ha vinto entrambe le sfide col punteggio di 2-0.
Il primo incontro ha visto di fronte le padrone di casa e il VT BIESSE Ceramiche di Arma di
Taggia; la banda di Capitan Berruti è partita subito in quarta, portando a casa il primo set 25-8 e
vincendo in scioltezza anche il secondo 25-13; durante questa partita hanno trovato spazio anche
alcune seconde linee tra cui Natalia Chiarelli, Sara Robatto e Greta Dicati, autrice di un ace.
Curiosità e timore hanno portato le atlete ad osservare con attenzione il match tra Arma di Taggia e
Celle Varazze Volley, con le seconde che hanno vinto per 2-0, dimostrando una buona compattezza
di squadra.
Tutto si è deciso pertanto nella sfida tra Finale e Celle Varazze, match intenso, seguito da un
pubblico numeroso, grazie anche al nutrito e attrezzato gruppo proveniente da Celle, che ha
sostenuto la squadra con entusiasmo.
Le ragazze di “Casa” però non si sono fatte prendere dalla tensione ed hanno giocato un primo set
di ottima qualità, dove a Cattaneo, decisamente un valore aggiunto per la categoria, si sono aggiunte
le prestazioni maiuscole di Perata e della giovane Corna, praticamente perfetta in difesa; inevitabile
quindi il parziale di 25-12. Nel secondo set le avversarie hanno però cambiato passo, combattendo
punto a punto con ottime difese e attacchi precisi. Nel momento di maggior difficoltà però, il
capitano  Berruti,  oltre  al  solito  palleggio  puntuale,  ha  spronato  le  compagne  con  consigli  e
incoraggiamenti. Un paio di belle battute di Calandriello e una prestazione assolutamente positiva di
Castellino, hanno portato il VT Finale allo strappo decisivo, per un finale di 25-19.
Un risultato che rispecchia i valori in campo, con le padrone di casa che si qualificano per la fase
successiva, che si disputerà a Diano Marina il 31\03.
Al Coach Casanova, oltre che per il risultato, vanno fatti i complimenti per aver chiamato fuori e a
proprio sfavore una palla che l'arbitro aveva inizialmente giudicato dentro, in un momento del
match di sostanziale equilibrio. Una lezione importante, che ci ricorda che determinati valori sono
sempre da applicare, a prescindere dal contesto.
Ora un po' di meritato riposo e poi con la testa a domenica 31 marzo.
 
Clicca qui per vedere la gallery: